Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Hugo Riemann

Rita Vivian

Post raccomandati

Anche io, come Salvo e Stekko, ho ricevuto la telefonata della Vivian e anch'io ho apportato le modifiche che mi ha suggerito. Da allora, però, non ho ricevuto nessuna risposta. Ho inviato il romanzo modificato da due settimane, ormai, e tutto tace. Comincio a pensare che non sia più interessata ;(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@matrai hai ragione :asd: ma considerando che la signora Vivian di solito è velocissima a rispondere, temo si sia proprio dimenticata di me. Le uniche volte in cui ci mette molto, da quel che leggo, è quando non è interessata. Sigh.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglierei di non disperare, @Maria Teresa  Anch'io, giorni fa, aspettavo una risposta da una agente piuttosto importante, che di solito risponde in una settimana. Dopo tre settimane non aveva ancora letto le prime dieci pagine che mi aveva invitato a inviarle. Impaziente, io le ho scritto per sollecitarla - più volte, devo ammettere, e questo è stato il mio errore - e lei, forse con ragione, mi ha mandato a  farmi benedire. Tieni soprattutto presente che domani comincia il Salone del Libro di Torino, che per gli agenti è un momento importante. Abbi fede, e, dopo il 22, ossia quando terminerà il Salone, aspetta almeno un altro paio di settimane, così da dare modo alla Vivian di sbrigare il lavoro arretrato,  dopodiché comincia a disperarti.

P.S. La prima volta dopo quanti giorni ti ha risposto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Boyle22 Grazie, mi rincuori, in effetti non avevo pensato al salone del Torino. Avevo pensato di aspettare almeno un mese prima di sollecitare, perché credo che se sono interessati si fanno sentire. Sollecitare, di solito, significa vedersi confermato l'ovvio :s Anche se, ripeto, di solito è talmente veloce che un po' angosciata lo sono. Non sarebbe la prima volta che perde interesse "strada facendo", da quel che leggo. La prima volta mi ha risposto dopo meno di un mese, prima per dirmi che stava leggendo e che le piaceva poi, dopo un paio di giorni mi ha chiamata per discutere di alcune (molto piccole in verità) modifiche che riteneva necessarie. Grazie mille del consiglio, comincio a disperare tra un po'. Nel frattempo mi angoscio a tratti :testamuro2:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda, @Maria Teresa , anch'io ho sentito la Vivian telefonicamente almeno un paio di volte e ho sempre trovato una donna attenta e disponibile. Tra l'altro, le ho scritto pochi giorni fa, e mi auguro di sentirla, magari entro un mesetto. Tu hai già ottenuto la sua attenzione e non credo che qualche modifica possa averle fatto cambiare parere. Pazienta, e, se proprio senti il bisogno di farlo, angosciati a tratti. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dato oggettivo: 56 minuti di tempo dall'invio della mail con il manoscritto e l'apertura della stessa da parte dell'agenzia. Un record... se il buongiorno si vede dal mattino, sarà una giornata lunga :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse qualcuno l'ha già detto prima, nel caso scusate la ripetizione. Rita Vivian desidera non essere più contattata su rita.vivian@alice.it, indirizzo che sta per essere disattivato.

Per inviare materiale occorre usare l'indirizzo al link "contatti" del suo sito.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 9/4/2014 at 17:02, Lily Briscoe ha detto:

Anche io sono molto stupita nel leggere l'esperienza di Frederick. Nel 2012 le avevo inviato un romanzo da me scritto. Purtroppo non l'aveva convinta, ma non mi aveva chiesto un soldo per leggerlo.

 

Capitato anche a me. Stessa frase. "Non mi ha convinta..."

 

ma anche lei non ha convinto me :-) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 17/5/2017 at 13:29, Matitina ha detto:

Grazie @Boyle22 . Tra un'angoscia e l'altra incrocerò le dita anche per te, allora :). Vi terrò aggiornati.

 

 

E come è finita, poi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto che alcuni le hanno mandato solo la sinossi e poi lei ha chiesto il libro, altri le hanno mandato direttamente il libro, com'è la prassi? Non ho capito.

Ho dato però un'occhiata al sito e rappresenta soprattutto stranieri, i pochi italiani hanno pubblicato con case editrici che non conosco e alcuni dalle biografie risulta che non hanno ancora pubblicato. Come mai è considerata un'agente di peso? Mi sono perso qualcosa? Ho spulciato gli autori uno per uno e ho letto case editrici tipo Lavieri ed Emme Edizioni 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda me,@Energie , non è finita bene. La Vivian, così come un altro agente, m'ha detto che il mio lavoro non è adatto a una grande Casa Editrice, bensì a una piccola. Ho contattato alcuni piccoli editori e sto ancora aspettando. Per quanto riguarda @Matitina  non so. Le auguro che la sua attesa sia andata a buon fine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Christopher , manda pure tutto. Se lei vede il lavoro che può catturare l'attenzione dei grandi editori, si farà viva lei, come ha fatto con me la prima volta, che mi ha contattato dopo tre giorni dall'invio. Questo perché, in passato, avevo firmato con altre due buona agenzie. Poi è finita nel nulla. Ma lei è una donna attenta e disponibile. Tra un mesetto, dopo che le avrai inviato il tuo lavoro, contattala telefonicamente. Nove su dieci risponde, e ti dice cosa pensa. Auguroni!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Boyle22 ok grazie, vedo che la conosci bene, mi puoi illuminare sul resto? nel senso, come dicevo ho spulciato i suoi autori uno per uno e ho letto che alcuni hanno pubblicato con case editrici sconosciute e altri non hanno pubblicato niente. Come mai è considerata un'agente di peso? Mi sono perso qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Christopher ha detto:

alcuni hanno pubblicato con case editrici sconosciute

 

Lavieri, che tu citi, è tutt'altro che sconosciuta. Pubblica soprattutto narrativa illustrata e di grande qualità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ElleryQ mai sentita, così come moltissime altre che si possono leggere nelle varie biografie sul sito. Ma il punto non era quello, intendevo che le case editrici citate non fanno parte delle big o delle medie, per le quali ovviamente - da sempre su questo forum - si intendono soltanto il gruppo Mondadori, il gruppo Gems, Sellerio, Adelphi e poche altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque specifico, prima di evitare qualsiasi cosa, che la mia non era una critica a Rita Vivian, volevo soltanto cercare di capire dato che molto probabilmente mi sono perso qualcosa, ma ho spulciato uno per uno gli autori italiani rappresentati e ho notato quanto detto sopra (alcuni sono rappresentati da Big, ma molti no e altri non hanno nel cv neanche un libro). Anzi mi farebbe piacere se qualcuno mi confermasse che è un'agente di peso tra le big e le medie anche per gli autori italiani, perché valuta gratis e quindi sarebbe una in più a cui far vedere i nostri lavori. Altrimenti, come molti qui dicono sempre, non ha molto senso secondo me farsi rappresentare se poi ti dirotta verso piccole CE (ma quest'ultima considerazione, qualora fosse vera e non lo so, è solo un'opinione assolutamente personale).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Christopher ha detto:

comunque specifico, prima di evitare qualsiasi cosa, che la mia non era una critica a Rita Vivian, volevo soltanto cercare di capire dato che molto probabilmente mi sono perso qualcosa,

Provo a spiegarti dove sbagli nella "metodologia investigativa" che utilizzi per definire il peso" della Vivian (e di qualunque altro agente).
Facciamo un esempio.
C'è un autore: Pippus
Pippus ha pubblicato finora tre romanzi , uno con le Edizioni del Becchino, uno con la Cipolla Publishing e uno con la CE Miozzio. Propone il quarto romanzo alla Vivian. Il romanzo piace, la Vivian lo mette sotto contratto e lo inserisce nel sito, tra gli autori. A quel punto se tu vai a controllare questi autori, trovi Pippus e vai a cercarti, magari su amazon, tutte le sue pubblicazioni, non devi pensare che le prime 3 siano tutte frutto del lavoro della Vivian.
Allora come si fa a capire se un agente lavora con le piccole, con le grandi, con entrambe? Si guarda la pagina dell'agenzia, e non quelle degli autori rappresentati (a meno di non sapere esattamente quando hanno firmato il contratto e cosa quel contratto prevede). Nel caso specifico, sia su Home che su Prossime uscite puoi farti un'idea delle CE con cui lavora lei.
Leggo su prossime Uscite (libri di prossima pubblicazione grazie all'intermediazione dell'agenzia.): Nave di Teseo, Bompiani, Neri Pozza, Rizzoli, Piemme, De Agostini, Giunti, Newton ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bango Skank Se è così va benissimo, ma in genere io controllo le biografie perché nei siti degli agenti vengono menzionati quelli che l'agente in questione ha contribuito a far pubblicare, proprio in modo da permettere a chi guarda il sito di avere un'idea chiara. Qui per la maggior parte degli autori italiani o non ci sono libri o sono di CE sconosciute. Secondo quanto dici è possibile che questi autori non abbiano ancora pubblicato nulla grazie a lei. Bene è una valida interpretazione. 

Le prossime uscite le ho viste ma sono tutte di autori stranieri a parte una. Per questo ancora non mi è chiaro il suo peso con gli autori italiani e ho chiesto lumi a chi ne sa più di me. Come ho detto sono solo che felice se lei ha un'ottima reputazione tra le big e le medie anche per gli italiani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi aggiorno sulla mia situazione. La Vivian mi aveva contattata suggerendo alcune piccole modifiche al mio lavoro. E' stata estremamente gentile, ne abbiamo parlato a lungo, concordando su tutti i punti. Nel complesso mi ha detto che il romanzo la convinceva e che aspettava le mie modifiche. Ovviamente mi sono messa subito al lavoro e i primi di maggio le ho inviato la versione rivista. Fino a luglio non ho saputo più nulla. Le ho mandato un messaggio per chiedere se avesse avuto modo di leggere e mi ha risposto dicendo che non aveva avuto tempo e che avrebbe letto nei prossimi giorni. Da allora un altro, lungo, silenzio fino alla settimana scorsa. Le ho mandato una mail per chiedere lumi e di nuovo mi ha detto di non aver avuto tempo e di portare pazienza un altro po' perché avrebbe letto a stretto giro. Sto ancora aspettando.

La situazione mi lascia onestamente basita. Sospendo comunque il giudizio in attesa di un responso definitivo, se mai ci sarà. Nei commenti precedenti mi è capitato di leggere di alcuni che hanno detto "aveva mostrato interesse che poi, però, è scemato". Ecco, credo che sia capitata la stessa cosa con me. Non capisco perché non dirlo, almeno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per @Christopher . No, non ti sei perso nulla. Anch'io ho visto che, tra i suoi autori, c'è un tale che ha pubblicato soltanto un racconto sulla stessa rivista online con la quale ho pubblicato anch'io. Lui  ha firmato, io no. Non c'è nulla da spiegare. La Vivian cerca un romanzo - giallo o no - che la colpisca e, soprattutto, possa colpire gli editori. Ha fatto il colpo con la Gazzola che, detto senza parentesi, non mi dice nulla. Ma non è che i romanzi devono dire qualcosa a me. Difatti la Gazzola ha avuto un certo successo e l'ha pubblicata persino Feltrinelli. E' un po' lo stesso discorso della Meucci. Lei legge e, se è fulminata - non lo è quasi mai - invita l'autore a inviarle il libro. Hai presente, no, il discorso con Draka?  Lui credo sia l'unico ad essere arrivato a un filo dalla pubblicazione. Probabilmente, glielo auguro, pubblicherà adesso, dopo il Calvino. Non c'è molto da chiedersi: Bisogna presentare un lavoro che spacca, che si imponga nonostante tutto e tutti. Non è facile, però. Rinnovo gli auguri, :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dirò senza mezzi termini che la Vivian posso cancellarla dai futuri invii. Oltretutto un "non mi ha convinta" non vuol dire assolutamente nulla. Frettoloso, banale e forse anche poco appropriato modo per dire tutto... e niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Christopher ha detto:

Se è così va benissimo, ma in genere io controllo le biografie perché nei siti degli agenti vengono menzionati quelli che l'agente in questione ha contribuito a far pubblicare, proprio in modo da permettere a chi guarda il sito di avere un'idea chiara.

 

Dubito ci sia un criterio standard. So che ci sono agenzie che inseriscono nel proprio "portfolio autori" solo quelli che riescono a far effettivamente pubblicare (quindi anche se firmi con loro sul sito non appari, almeno fino a che non ti hanno piazzato); lei evidentemente inserisce alcuni autori che rappresenta, indifferentemente dal fatto che abbiano pubblicato grazie a lei o meno; l'aggiornamento degli autori sul sito non è continuo. Dubito che per lei sia una priorità. Per dirne una: lì si trova un esordiente puro, molto giovane, che la Vivian ha messo sotto contratto e che il prossimo anno uscirà con Marsilio. Però nella biografia dell'autore non c'è scritto. Per dirne un'altra: io ho firmato con lei questa estate, ma solo qualche giorno fa mi ha chiesto una foto per il sito (e non mi ha piazzato ancora, sempre che riesca a farlo).
Però nella Home e in Novità e Prossime uscite gli aggiornamenti sono invece puntuali.
Questo cosa vuol dire? Io posso solo ipotizzare che per le agenzie la pagina "autori" sia abbastanza "neutra". Mi spiego: non devo, io agenzia, dimostrare i miei contatti o la mia professionalità tramite il portfolio autori (a meno che non perdere tempo a "costruire" una pagina autore in cui venga specificato ciò che l'autore ha pubblicato grazie all'intermediazione dell'agenzia e ciò che invece è stato pubblicato "pre contratto", ma credo che sia una cosa che non fa nessuno, forse perché poco elegante).
Quella pagina viene aggiornata ogni tot mesi, magari.
Quindi io agenzia come "dimostro" con chi ho a che fare? Con le pagine dedicate che vedo un po' in tutti i siti delle agenzie. Molti, come la Vivian, hanno le copertine che scorrono sulla home e da lì (oltre che con la già citata Prossimamente) si può capire orientativamente quali sono le CE con cui l'agenzia collabora.
Quando nei mesi passati mi sono deciso a trovarmi un'agenzia, il criterio che ho adottato è stato appunto quello di spulciarmi non gli autori, ma i contatti.
Mi spiego: per me è irrilevante se l'agenzia X rappresenta autori che io conosco poco o che hanno pubblicato "pre agenzia" con piccole CE. A me interessa che i contatti di quell'agenzia X siano con editori di un certo peso. Al contrario se l'agenzia Y avesse anche un paio di autori molto famosi, ma poi facesse uscire la maggior parte dei suoi clienti con CE piccole (raggiungibili "in proprio"), la scarterei.
Naturalmente questo tipo di approccio presuppone da una parte la possibilità di scelta tra X e Y (io sono stato fortunato e l'ho avuta), dall'altra la consapevolezza che tramite X non è detto che tu possa arrivare alla pubblicazione, tramite Y è quasi certo (agente che lavora con i grandi significa essere letto dai grandi, ma dall'essere letto al farsi pubblicare ci passa un oceano; essere letto dai piccoli significa una pubblicazione automatica). Insomma: te la giochi. Se vinci ok, se perdi ti rimbocchi le maniche e cerchi di capire dove e come migliorare.
 

4 ore fa, Christopher ha detto:

Qui per la maggior parte degli autori italiani o non ci sono libri o sono di CE sconosciute. Secondo quanto dici è possibile che questi autori non abbiano ancora pubblicato nulla grazie a lei. Bene è una valida interpretazione. 

Esatto. Lei non prende in considerazione le CE sconosciute.
 

4 ore fa, Christopher ha detto:

Le prossime uscite le ho viste ma sono tutte di autori stranieri a parte una. Per questo ancora non mi è chiaro il suo peso con gli autori italiani e ho chiesto lumi a chi ne sa più di me.

Non so risponderti. Non ho dati adeguati per dirti quale rapporto ci sia tra italiani e stranieri; se questo rapporto (paragonato a quello delle altre agenzie) sia normale o sbilanciato verso gli uni o gli altri.  Sicuramente rappresenta alcuni autori italiani, ma se siano tanti o pochi non lo so; sicuramente non si fa problemi a mettere sotto contratto esordienti o quasi esordienti, se ritiene che sia un investimento per il futuro.


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Bango Skank ha detto:

Non so risponderti. Non ho dati adeguati per dirti quale rapporto ci sia tra italiani e stranieri; se questo rapporto (paragonato a quello delle altre agenzie) sia normale o sbilanciato verso gli uni o gli altri.  Sicuramente rappresenta alcuni autori italiani, ma se siano tanti o pochi non lo so; sicuramente non si fa problemi a mettere sotto contratto esordienti o quasi esordienti, se ritiene che sia un investimento per il futuro.

 

Esatto, uno dei miei dubbi principali era proprio questo, e derivava dal fatto che nei libri in uscita non ci sono libri di autori italiani tranne uno. Per questo ero andato a guardare le varie biografie ed ero rimasto un po' sorpreso nel leggere pochissime CE grandi o medie. Dalla interpretazione che hai dato quindi la maggior parte dei suoi autori non ha ancora pubblicato con lei, ma li ha inseriti lo stesso. Va benissimo, siccome altre agenzie si comportano in modo totalmente diverso mi era venuto il dubbio che lei dirottasse anche verso piccole CE. Tu mi dici che non è così, e quindi meglio (y)

 

2 ore fa, Bango Skank ha detto:

l'aggiornamento degli autori sul sito non è continuo. Dubito che per lei sia una priorità. Per dirne una: lì si trova un esordiente puro, molto giovane, che la Vivian ha messo sotto contratto e che il prossimo anno uscirà con Marsilio. Però nella biografia dell'autore non c'è scritto.

 

Ecco questa informazione a te pareva scontata ma non lo è, perché i siti degli altri agenti (Meucci, eccetera, eccetera) si affrettano subito a dare queste informazioni. Quindi uno fa il confronto e gli viene un dubbio. Me lo hai risolto, ti ringrazio e ti auguro in bocca al lupo per il tuo libro :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×