• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Nephrem On'Yn'Rah

Nemo Editrice

45 risposte in questa discussione

Mi pare un buon editore, i libri sono curati e ad ogni autore viene creato un sito web personale...

Sulle loro scelte editoriali (se doppio binario o meno) però non saprei dire..

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Recentemente hanno nuovamente cambiato modalità di invio:

AVVISO

Informiamo i gentili Autori che, a partire dal 31 ottobre 2012, il servizio di ricezione manoscritti è momentaneamente sospeso. Frattanto saranno valutate esclusivamente le opere partecipanti al

Premio Nemo 2012, che è aperto ad ogni genere letterario e offre la pubblicazione senza contributo delle opere vincitrici. Non saranno prese in valutazione altre opere.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare un buon editore, i libri sono curati e ad ogni autore viene creato un sito web personale...

Sulle loro scelte editoriali (se doppio binario o meno) però non saprei dire..

 

Dovrebbe essere un buon editore, tuttavia sono a " Doppio Binario".

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ovviamente spezzo una lancia in favore di Nemo Editrice, giacché sono stato io a vincere il contest letterario di cui parlate. Vi posso assicurare (e se non ci credete pazienza) che non conoscevo nessuno presso questa casa editrice prima del concorso (dopo ovviamente le ho conosciute, e dico "le" perché si tratta di una casa editrice tutta al femminile). Quindi non c'è stata assolutamente nessuna raccomandazione. Né avrebbe senso. Pensateci: se lo scopo fosse pubblicare un amico, perché sorbirsi l'ambaradan del concorso? Lo pubblicherebbero e stop.

Più in generale, sono dell'opinione che una tassa d'iscrizione per un concorso letterario sia naturale. Esaminare i testi pervenuti in massa, gestire i concorrenti, organizzare le premiazioni e preparare i riconoscimenti è un lavoro, va retribuito. Nei (pochissimi) contest dove non viene chiesta la quota d'iscrizione, di certo c'è uno sponsor che mette i soldi. Forse questa seconda casistica si presta maggiormente ai sospetti, perché lo sponsor vorrà pure qualcosa in cambio...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Fabio,

non so se ti stai riferendo al mio post,

anche perchè io sono convintissimo che tu stia dicendo la verità.

 

Quando dico che è a doppio binario non mi riferisco a te e nemmeno al concorso.

 

Mi riferisco al fatto che ho spedito in lettura il mio manoscritto e, dopo pochi minuti (molto recentemente),

mi hanno spedito un'email (credo automatica)

dicendomi che offrono 2 condizioni di contratto.

 

Ovvero:

 

1)  Se il manoscritto rientra nel loro catalogo e piace, pubblicano senza "nessuna spesa".

 

2) Se il manoscritto non rientra nel loro catalogo ma piace comunque , chiedono un acquisto minimo di copie

 

Ripeto, se hai risposto al mio post, il tuo concorso non c'entra nulla e penso anche che tu non abbia pagato.  :OO:

 

 

Se qualcuno invia il manoscritto alla voce "contatti" credo che, come me, riceverà la stessa risposta automatica.

Chiaramente conservo l'email nel caso mi venga chiesta come prova.

 

Ciao

Modificato da Pippowood
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

In questi giorni prima di Pasqua mi sto occupando di contattare varie case editrici per cercare la pubblicazione di un mio romanzo inedito. Così ho predisposto un testo per la mail e un kit di allegati (romanzo completo+sinossi+ bio/bibliografia autore) e ho iniziato a spedire alle Ce preventivamente controllate nel catalogo offerto e nelle modalità di accettazione manoscritti.
Fra queste c'era la Nemo, dalla quale mi è arrivata poco fa questa una risposta automatica che mi ha lasciato basito. Questo il testo:

 

Messaggio di Nemo Editrice del 18 aprile 2014

 

Gentile Autore,

grazie per avere inviato il tuo manoscritto a Nemo Editrice.

Ci auguriamo che tu abbia studiato attentamente il nostro piano editoriale per le future pubblicazioni. Nemo Editrice, infatti, pubblica senza richiesta di contributo quei libri che rientrano nel suo piano editoriale. 

Questo vuol dire che: se il tuo libro ci piacerà e se dovesse rientrare nelle nostro progetto editoriale ti contatteremo per inviarti un contratto di pubblicazione senza richiesta di contributo di alcun tipo. 

Se per sbaglio avessi inviato un manoscritto che NON rientra nel nostro piano editoriale, e tuttavia questo dovesse ugualmente piacerci, Nemo Editrice potrebbe scegliere di inviarti un contratto di pubblicazione che prevederà da parte tua l’acquisto di un determinato numero di copie. 

Se però non sei interessato a quest’ultima opportunità ti chiediamo di inviarci quanto prima una mail vuota a questo stesso indirizzo, specificando in oggetto ANNULLO INVIO. In tal modo negherai l’autorizzazione ad aprire il file che verrà automaticamente cestinato.

Ricorda che non invieremo mai, per nessuna ragione, una riposta qualora l’opera non dovesse piacerci e non corrispondesse a criteri di elevato standard qualitativo.  In ogni caso ti preghiamo di evitare sollecitazioni. I tempi di lettura variano da un minimo di pochi mesi a un anno. 

Nel frattempo ti auguriamo un felice proseguimento della tua attività letteraria. 

Redazione Nemo Editrice 

www.nemoeditrice.it
premio@nemoeditrice.it

 

 

A voler interpretare alla lettera il senso di questo messaggio, se io rifiuto ( e sì che la rifiuto) la pubblicazione con contributo devo annullare, di fatto, anche l'altra possibilità (quella di chiedere una pubblicazione free perché presumo di aver indovinato la sintonia con la loro linea editoriale). 
Un messaggio furbesco e anche un po' arrogante, mi pare, appena attenuat.o dall'augurio finale "di un felice proseguimento della mia attività letteraria".

Altrove naturalmente  :asd:  Io son capa tosta e non ho annullato la richiesta, ma sono pronto a scommettere che NON rientrerò nella loro linea editoriale. Voi che ne pensate?

Modificato da Ciube
1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me sembra di aver capito che se uno scritto non rientra nei loro piani in quel caso chiedano il contributo (sempre se gli piaccia). O forse sono troppo ingenuo...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me sembra di aver capito che se uno scritto non rientra nei loro piani in quel caso chiedano il contributo (sempre se gli piaccia). O forse sono troppo ingenuo...

 

Ha ragione Ciube... Come è posto sembra una furbata.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me la richiesta di inviare la mail vuota con "annullo" qualora si escluda a priori la possibilità di pubblicazione con acquisto copie, significa che -ciò fatto-  il testo non sarà letto in nessun caso. Però mi sembra una cretinata: non la spedirà nessuno, o quasi, sperando di essere prescelto per la gratuità. Piuttosto ho idea che  il gratis sia utopico :saltello: !

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche questa CE, che dal topic sembra a tutti gli effetti a doppio binario, sta ancora nell'elenco di quelle free.

sbaglio io?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confermo il doppio binario, ecco quanto scrittomi da loro:

 

" Gentile Autore,

grazie per avere inviato il tuo manoscritto a Nemo Editrice.

Ci auguriamo che tu abbia studiato attentamente il nostro piano editoriale per le future pubblicazioni. Nemo Editrice, infatti, pubblica senza richiesta di contributo quei libri che rientrano nel suo piano editoriale. 

Questo vuol dire che: se il tuo libro ci piacerà e se dovesse rientrare nelle nostro progetto editoriale ti contatteremo per inviarti un contratto di pubblicazione senza richiesta di contributo di alcun tipo. 

Se per sbaglio avessi inviato un manoscritto che NON rientra nel nostro piano editoriale, e tuttavia questo dovesse ugualmente piacerci, Nemo Editrice potrebbe scegliere di inviarti un contratto di pubblicazione che prevederà da parte tua l’acquisto di un determinato numero di copie. 

Se però non sei interessato a quest’ultima opportunità ti chiediamo di inviarci quanto prima una mail vuota a questo stesso indirizzo, specificando in oggetto ANNULLO INVIO. In tal modo negherai l’autorizzazione ad aprire il file che verrà automaticamente cestinato."

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spostato.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Link aggiornati. Attualmente pubblicano solo saggistica relativa al benessere personale. Non accettano narrativa né altri generi (vedere aggiornamento nel post d'apertura).

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora