Banner_Sondaggio.jpg

  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Gianluca

Lampi di stampa

19 risposte in questa discussione

la longanesi, a cui avevo spedito un dattiloscritto, mi ha reindirizzato a questa casa editrice che non è presente nelle lunghe liste del vostro sito. qualcuno ha avuto esperienze con loro?

grazie

Comportamento poco professionale dovrebbe trattarsi di un print on demand, linka il sito come da regolamento, per cortesia.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È un print on demand, non vorrei fosse una valutazione implicita del romanzo XD

Scherzi a parte, questa cosa mi lascia a dir poco basita.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Senza parole direi... Cavolo Longanesi che smista in un print on demand!! Da non crederci...

Oddio valutazione implicita? Al massimo rispondi no e arrivederci e grazie!

Questa storia è davvero allucinante!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eh eh eh... come volevasi dimostrare, signori! Visto se raccontavo frottole? :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esatto, è on demand. Pubblicano quello che invii, basta pagare. Fanno esattamente il lavoro delle case editrici a pagamento, però costa molto meno. Il libro sarà comunque ordinabile via internet (ibs, ecc.) e in qualsiasi libreria.

Se proprio si vuole pubblicare, consiglio editori on demand a quelli a pagamento, tanto entrambe le categorie non faranno promozione.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo provare con loro ma mi sono fermata quando ho letto il contratto: se non erro bisogna cedere a loro tutti i diritti compresi quelli cinematografici e le traduzioni o.o

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riesumo questo thread perché voglio riportare un'esperienza (non mia). Domenica sono stata con la casa editrice con cui collaboro ad una rassegna di microeditoria in un paese in provincia di Milano; lì una signora si è avvicinata al nostro stand dicendo che lei aveva scritto un romanzo già pubblicato con Lampi di Stampa, casa editrice consigliatale da Longanesi (dopo che lei aveva mandato il manoscritto anche a loro). Stando a quanto detto, la signora ha dovuto pagare 500 euro per 50 copie più altri 300 euro - se ben ricordo - per la copertina.

Sinceramente non conoscevo Lampi di Stampa, anzi a dire il vero il nome non mi era del tutto sconosciuto, però ho creduto si trattasse di una casa editrice a pagamento e invece scopro che si tratta di una print on demand. 500 euro per 50 copie in una print on demand mi sembrano un po' troppi, però, no?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa proprio di sì...

Ho appena pubblicato con lulu.com e ho pagato... 6 euro di spedizione... per l'invio della prova di stampa.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lampi di stampa è distribuita tramite Messaggerie, che se non sbaglio è un ottimo distributore...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è che è distribuita, fa parte del gruppo messaggerie, comunque è un print on demand. :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti. E comunque per poter pubblicare bisogna pagare, prima di tutto, 99 iurop. Però c'è da dire che, a mio parere, questo è uno dei POD più convenienti, economicamente. Ho visto alcuni libri stampati da loro e non mi son dispiaciuti, come qualità.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, è un prin on demand. Ma il fatto che si trovi nell'elenco degli editori distribuiti da Messaggerie mi sembra che lo collochi un gradino in su rispetto aglli altri P.O.D., o no? Scusate ma sono nuova da queste parti e magari capisco poco...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti!

 

Ho dato un'occhiata al contratto di lampi di stampa e ci sono diverse cose che non mi convincono:

 

contratto a due anni, rinnovabile, ma poi chiederanno di pagare altri soldi per la distribuzione in libreria.

Distribuzione in libreria non vincolante per l'editore (e allora che lo scelgo a fare?).

Minimo due settimane per il cliente che vuole ordinare il libro...

Contratto blindato per due anni, senza possibilità di pubblicare altrove...

Non vedo la specifica riguardo agli ebook... li fanno, non li fanno?

Royalties tra il 5 ed il 30% a seconda del prezzo di copertina

Copertina personalizzabile ma predefinita (almeno così mi sembra), e se volessi un modello di copertina diverso?

 

I pro: non vedo acquisto minimo di libri da parte dell'autore

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io trovo che lampi di stampa sia uno dei servizi meno cari per stampare. Pubblicare con isbn solo per avere l'isbn la trovo una vanità da allocchi (mi scusino gli allocchi).
Se avete bisogno di copie stampate, stampatevele.

Lampi di Stampa ha il pregio di prevedere spedizione economica (2 euro e qualcosa con Poste Italiane) e di mettere degli sconti ogni tanto (in questo periodo fa il 30 per 100 di sconto sulle stampe) e il pregio che puoi stampare una sola copia.

 

Lulu.com mi sembra l'unico che lo batte, ma solo quando c'è l'offerta "spese di spedizione gratis" e solo se configuri l'edizione economica (digest).

 

Insomma: per stampare delle copie per esempio da spedire al Calvino o al Neri Pozza, mi pare che sia un servizio ottimo.

Che ne dite?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho letto anche io attentamente il regolarmento e non mi sembra molto diverso da - ad esempio - 'il mio libro' riguardo la questione diritti, spedizioni etc. la grossa differenza è il costo, decisamente più basso rispetto 'il mio libro': meno di 100€ contro i circa 3000 di 'ilmiolibro'. mi domando se ci sia una fregatura nascosta. qualcuno ha già provato a pubblicare, stampare e vendere con loro? grazie

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Informazioni aggiornate.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 31/7/2013 at 09:28, Vale76 ha detto:

ciao a tutti!

 

Ho dato un'occhiata al contratto di lampi di stampa e ci sono diverse cose che non mi convincono:

 

contratto a due anni, rinnovabile, ma poi chiederanno di pagare altri soldi per la distribuzione in libreria.

Distribuzione in libreria non vincolante per l'editore (e allora che lo scelgo a fare?).

Minimo due settimane per il cliente che vuole ordinare il libro...

Contratto blindato per due anni, senza possibilità di pubblicare altrove...

Non vedo la specifica riguardo agli ebook... li fanno, non li fanno?

Royalties tra il 5 ed il 30% a seconda del prezzo di copertina

Copertina personalizzabile ma predefinita (almeno così mi sembra), e se volessi un modello di copertina diverso?

 

I pro: non vedo acquisto minimo di libri da parte dell'autore

Gli ebook non li fanno. Io trovo molto più conveniente streetlib e pagano anche % migliori

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora