• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

[Off Topic] Telecronaca sulle Sfide

1.709 risposte in questa discussione

Scusate se mi sveglio solo ora, grazie all'ultima sfida (purtroppo annullata), ma ho notato che per la sfida che ho fatto con @Plata i giorni per votare erano solo due. Quindi mi è sorta la domanda: i giorni di votazione sono a discrezione dell'arbitro o come da regolamento sono due settimane a partire dal giorno in cui entrambi i racconti vengono postati? Se sono in off-topic mi dispiace, ma non so dove chiedere :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marcello Ti rispondo qui per non riempire il topic ufficiale:  grazie per avermi inserita in lista! Ho "compilato tutti i campi" sperando di fare bella figura, e invece... :facepalm:  Ecco perché non vinco mai a scacchi! Riguardo alla spiegazione sulle esclusioni, tranquillo che non è necessaria. Mi pare di aver capito si trattasse di un problema di boe, ma mi bastava sapere se era cambiato qualcosa nel regolamento che adesso permettesse anche ai non-campioni di sfidarsi tra loro.

Questo di Joyopi e Eudes invece è solo un caso d'eccezione, giusto?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Luna un'imprecisione di @ElleryQ, probabilmente: Il regolamento è nuovo anche per noi...

 

@Lizz in Penna e Spada non c'è una traccia da seguire,  perché i concorrenti scelgono in autonomia genere e argomento.  C i sono soltanto due indicazioni dell'arbitro a cui prestare attenzione: la lunghezza massima e un'eventuale boa. Plata le ha mancate entrambe e, a mio modo di vedere, andava squalificato.  I concorrenti sono due e squalificarne uno sottintende assegnare la vittoria all'altro e così sarebbe stato se l'altro racconto fosse stato perfetto sul piano formale.  Solo che anche l'altro aveva disatteso la boa e premiarlo mi sarebbe parso ingiusto.  Da qui la mia scelta, impopolare se vuoi, e che mi è costata fatica.

3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Lizz ha detto:

Questo di Joyopi e Eudes invece è solo un caso d'eccezione, giusto?

Vorrei proprio sperare di sì ;)

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, Marcello ha detto:

Vorrei proprio sperare di sì ;)

Guarda che la prendo come una sfida :pedosguardo:

 

... a rispettare sempre le boe, ovviamente. :ban:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Luna, confermo quanto detto da @Marcello: si è trattato di una mia svista.

Non solo il regolamento è nuovo anche per noi, ma per me è stato il primo arbitraggio in assoluto in un contest del WD! :huhu:

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marcello grazie per la risposta :D
@ElleryQ grazie anche a te <3  capisco benissimo, il dubbio mi è sorto dopo aver visto il tempo di votazione dato alla seconda sfida. Tranquillissimo e l'arbitraggio, nonostante per te fosse il primo, è stato ottimo :D<3 

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Con il rischio che mi si dica che non ho capito una fava, a mio modesto parere lo spirito di "Penna e spada" è stato snaturato. Lo scopo era una libera sfida tra due autori. Ora è diventato una "sfida al campione", che non dico che possa essere una valida idea, ma non permette il libero confronto..

Propongo che dopo una "sfida al campione" si possa inserire una "Penna e spada" vecchia maniera, dando così anche respiro al campione in carica. In mancanza di una sfida spontanea di "Penna e spada", gli aspiranti a sfidare il campione (volendo, in ordine di iscrizione) si dovranno sfidare (la prima copia in ordine) con le vecchie regole del "Penna e spada" (magari riducendo i tempi a quelli del nuovo regolamento). Il vincitore della sfida (non tra le sfide "libere") avrà diritto di affrontare il campione.

 

@Marcello, @ElleryQ, @Eudes, @Lizz, @Nick

Modificato da Ljuset
aggiunto lettera mancante
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Ljuset

Dì la verità, fai tutto questo perché hai ancora una matta voglia di sfidare il mio spirito goliardico ... 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Joyopi Perché deve sempre girare tutto attorno a te? :nono: 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Ljuset in questa stessa discussione ho proposto modifiche che vanno proprio nella direzione che propone.

 

Ma nuove modifiche a breve del regolamento non sono previste. Speriamo più in là si tenga conto dei suggerimenti proposti dagli utenti.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, Lizz ha detto:

@Joyopi Perché deve sempre girare tutto attorno a te? :nono: 

Perché...io sono...

Dio.

Spoiler

god.jpg

 

 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Joyopi *spezza una penna e gli macchia  il completo bianco di inchiostro* 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Ljuset ha detto:

Con il rischio che mi si dica che non ho capito una fava, a mio modesto parere lo spirito di "Penna e spada" è stato snaturato. Lo scopo era una libera sfida tra due autori. Ora è diventato una "sfida al campione", che non dico che possa essere una valida idea, ma non permette il libero confronto..

Hai capito alla perfezione.

Lo spirito è stato volontariamente snaturato perché erano anni che la sezione non funzionava (per non voler dire che non ha mai funzionato) e adesso era virtualmente defunta.  Sfide poche o nessuna; quelle poche commentate quasi da nessuno; quei pochi commenti si riassumevano in uno solo, quasi standardizzato: "Mi è piaciuto come hai... Non trovo quasi nulla da segnalare... Un buon lavoro", che rendevano di fatto impossibile l'operato dell'arbitro, a cui competeva di leggere i vari commenti e stabilire quale dei due racconti fosse stato ritenuto migliore.

Ora si scoprono schiere di amanti del vecchio contest... :grat: 

3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcello, a me il MI piace, infatti lo inserii nelle Olimpiadi Letterarie.

 

Da quanto mi sono iscritto nel wd a oggi ci saranno state almeno 60 edizioni, io però ho partecipato a quattro in tutto, in pratica una volta l'anno.

 

Questo è il mio secondo Penna & Spada (una volta ogni due anni, insomma).

 

Mi piacevano anche le non-recensioni (di cui c'è n'erano in tutto una decina) e i diari di lettura. Perciò mi spiace che siano sezioni ormai defunte.

 

Il fatto di farci sporadiche comparse non significa non essere interessato.

(A parte che, tag a parte, faccio sporadiche comparse un po' dappertutto)

 

Alla fine quelli che si sono "lamentati", più che schiere, saranno grossomodo una decina. Però quella decina prima aveva un'opzione, quella della possibilità degli scontri diretti a scelta libera - che la utilizzasse o meno, con frequenza o meno, è relativo - che ora non ha più.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Eudes ha detto:

Però quella decina prima aveva un'opzione, quella della possibilità degli scontri diretti a scelta libera - che la utilizzasse o meno, con frequenza o meno, è relativo - che ora non ha più.

Un'opzione che non usavano.

Capisco la nostalgia, ma la sezione era morta da tempo. L'attenzione è salita non appena è stata cambiata e "snaturata". Come quando si trascura il partner e poi, quando ti manda a quel paese: "Ma sei la cosa più importante della mia vita!" :asd: 

A parte gli scherzi, non possiamo avere sezioni che siano "un'opzione" solo perché, così, i nostalgici del forum dormono meglio la notte.

Penna e Spada era morta (defunta, ragazzi, due anni di balle di fieno in sezione), è stata cambiata, pace :P 

Potevamo sopprimerla, per dire, e non è escluso lo si faccia se nemmeno così andrà bene.

 

5 ore fa, Ljuset ha detto:

Ora è diventato una "sfida al campione", che non dico che possa essere una valida idea, ma non permette il libero confronto.

Il libero confronto c'è sempre. Per come stava andando Penna e Spada, se lo si fa ora in racconti si hanno più commenti e pareri di prima.

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Joyopi ha detto:

@Ljuset

Dì la verità, fai tutto questo perché hai ancora una matta voglia di sfidare il mio spirito goliardico ..

Adire il vero, volevo darti una ragione per deprimerti... ... E ridi una volta!

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Eudes ha detto:

quella della possibilità degli scontri diretti a scelta libera - che la utilizzasse o meno, con frequenza o meno, è relativo - che ora non ha più

E al suo posto ha quella di sfidare il campione e diventarlo a sua volta, che non aveva prima.  L'idea alla base – la speranza, se vuoi – è che la nuova formula risulti  più attraente della precedente e induca gli utenti a partecipare con maggiore assiduità.

Avrei anche una domanda: questa gente così interessata se anche non aveva tempo e/o voglia di partecipare in prima persona perché almeno non commentava gli altri? Le ultime sfide venivano procrastinate sempre di una o due settimane perché non c'erano i commenti che l'arbitro avrebbe dovuto interpretare; i due concorrenti e l'arbitro spesso andavano anche in chat a mettere il link ai racconti e invitavano a commentare... Nulla, il deserto.

Se la gente è interessata ma non partecipa e non commenta lo staff come può rendersi conto di questo interesse?  

Deve forse acquistare un'enorme sfera di cristallo?

3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marcello rispondo a questa domanda ma è ovvio che vale solo per me, non ho la pretesa di rappresentare l'utenza media.

Come dicevo, nelle varie sezioni faccio sporadiche apparizioni, e questo vale anche per i commenti ai racconti.

 

 E se proprio ho voglia di commentare, le sezioni che preferisco sono quelle standard.

Contest come il Mi hanno di loro già parecchi commenti, ad aggiungere il mio, magari di poche righe, magari sintetizzando cose già dette da altri, mi sento un po' inutile. Perlopiù preferisco evitare. In genere mi sento più libero con i racconti che sono stati scritti da utenti con cui non ho ancora molta confidenza e che, al momento in cui li valuto io, non hanno ancora ricevuto troppi commenti.

Poi gli amici spesso si lamentano che non li commento mai ma pazienza.

 

 Per quanto riguarda il Penna & Spada, ammetto che, soprattutto con le ultime sfide della vecchia edizione, non mi sentivo molto incline a commentarle. Un po' perché a partecipare c'era sempre un discreto numero di utenti che me le facevano sembrare una sorta di mini-MI, con un solo genere predefinito che a volte neanche mi interessava. Magari due o tre racconti di un genere lontano dalle mie preferenze può darsi che io arrivi a leggerli, se ce ne sono cinque è invece più probabile rinunci in partenza.

Senza considerare che, per via delle vecchie regole, i commenti avevano un peso per decretare il vincitore. E là dove ci sono pochi commenti, per forza di cose, il peso è maggiore. Quindi, maggiore responsabilità. Ovvero quella che, il più delle volte, cerco di scansare.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Eudes ha detto:

Senza considerare che, per via delle vecchie regole, i commenti avevano un peso per decretare il vincitore. E là dove ci sono pochi commenti, per forza di cose, il peso è maggiore. Quindi, maggiore responsabilità. Ovvero quella che, il più delle volte, cerco di scansare.

E, perdonami, tutto ciò mi conforta nell'idea che la scelta intrapresa sia corretta.  

Se chi rimpiange la vecchia formula ha partecipato un'unica volta ed evitava di commentare perché i commenti erano pochi (mi sembra una contraddizione in termini: proprio perché i commenti sono pochi una persona interessata a quel tipo di contest dovrebbe voler aggiungere il proprio), a chi serviva un contest del genere?

1 ora fa, Eudes ha detto:

Un po' perché a partecipare c'era sempre un discreto numero di utenti che me le facevano sembrare una sorta di mini-MI

E questo è stato un altro motivo che ha contribuito alla soppressione della vecchia formula.  Le uniche sfide che si organizzavano erano ormai diventate un'allegra caciara che poco aveva a che fare con un contest di narrativa: "dai, dai, vieni anche tu che ci divertiamo...", "su, non fate i cattivi: che sarà mai se siamo in cinque?".  Era l'occasione per far casino in off-topic e poco più.  Questo contest è nato in ogni caso come una sfida uno contro uno.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Marcello ha detto:

Le uniche sfide che si organizzavano erano ormai diventate un'allegra caciara che poco aveva a che fare con un contest di narrativa: "dai, dai, vieni anche tu che ci divertiamo...", "su, non fate i cattivi: che sarà mai se siamo in cinque?".  Era l'occasione per far casino in off-topic e poco più.

@simone volponi, vieni anche tu nell'angolino in castigo, su...

:)

Scherzo, a me la nuova formula piace e devo dire che, seppur rimpiangendo con nostalgia le sfide in stile giovedì sera in trattoria, condivido le motivazioni dello staff. 

In fondo se due utenti vogliono sfidarsi tra loro possono farlo organizzandosi in privato e pubblicando in Racconti. Forse (e credo che questo risolverebbe tutte le questioni) basta chiedere in privato a uno staffer (o anche un sostenitore, o chi cavolo volete, tanto parliamo di una cosa non ufficiale) che ne abbia voglia, di tirare le somme dei commenti alla fine, decretando un "vincitore".

In fondo credo che niente lo vieti, no? Certo, senza l'ufficialità non è lo stesso, ma il senso della sfida "privata" resta invariato.

3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, Joyopi ha detto:

In fondo se due utenti vogliono sfidarsi tra loro possono farlo organizzandosi in privato e pubblicando in Racconti.

 

Hai detto bene, ma a questo punto non dovrebbe neanche essere una sfida, bensì un confronto. Si sceglie un tema e un genere, e magari anche delle boe (funzionali ad un buon racconto, non tali da rovinarne la trama rendendola assurda) e poi ci si confronta. La competizione vera - la sfida - sta nel dare il meglio di sé e la vittoria consiste nel  fare un buon lavoro. Stabilire un vincitore fra i due contendenti è relativo in quanto ogni giudizio non può che essere arbitrario, soggettivo, relativo. Vero è invece che ognuno dei due autori è stimolato a superare se stesso, prima ancora dell'avversario. Il giudice servirebbe solo a stabilire se le condizioni (genere,tema e boa/e) siano state rispettate.

 

@Joyopi la vogliamo fare una sfida in questi termini?

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Marcello, infatti proponendo delle modifiche, ho solo aggiunto l'uno vs uno tra sfidanti che si scelgano liberamente, non la possibilità di riorganizzare festicciole.

 

Per il resto, che ti devo dire, sono una contraddizione vivente. Non credo che adesso mi vedrete nella commenteria del Penna & Spada meno saltuariamente di prima. Da buon (o pessimo) italiano, mica basti che tutto cambi per farmi comportare in modo diverso da ciò che sono.

 

Tra l'altro, ho notato che avete consigliato che siano gli stessi utenti a pubblicizzare un po' di più la sezione e le proprie sfide. A me capita di parlare in tag di qualunque cosa, compresa la mia lista della spesa, quindi può capitare io parli anche dei racconti che proporremo il mio sfidante ed io, ma resterebbe una sorta di pubblicità indiretta, perché fare una promozione vera e propria a un qualcosa che includa un mio racconto, spingendo la gente a commentarlo, è un'attività molto naturale a chi ama i social-media, ma a me no. In questo sono un po' un'eccezione. E, come dicevo, non mi riesce facile comportarmi in modo diverso da ciò che sono.

 

 

Modificato da Eudes
1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, Ljuset ha detto:

 

@Joyopi la vogliamo fare una sfida in questi termini?

Of course!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Eudes ha detto:

E, come dicevo, non mi riesce facile comportarmi in modo diverso da ciò che sono.

Carissimo, spero che tu abbia inteso che questa piccola "polemica" si riferiva esclusivamente alla modalità del contest.  Mai e poi mai mi sognerei di criticare il tuo modo di essere.  Era solo per spiegarti perché io – tutt'altro che un innovatore sfrenato per carattere – abbia partorito questa nuova formula.

D'altronde l'alternativa non era tra vecchio e nuovo, ma tra nuovo e soppressione.  E poi, come si è detto, fra qualche tempo si valuterà se Penna e Spada ha ripreso vigore e se funziona come è stato progettato o necessita di modifiche.  O se, ahimè, non funziona nemmeno così e ci si può mettere una pietra sopra.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Marcello ha detto:

O se, ahimè, non funziona nemmeno così e ci si può mettere una pietra sopra.

:aka:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ehm, scusate, sono nuovo e non so come fosse l'originale spirito di Penna e Spada.

Ma devo dire che una cosa del forum che mi ha intrigato è stata proprio la presenza di un campione e la possibilità di poterlo sfidare.

Se posso, propongo la mia: la sfida al campione per me dovrebbe rimanere, così com'è strutturata ora. La presenza di un campione nell'intero forum è, come detto prima, intrigante e ancora di più lo è la possibilità agli utenti di avere quella cintura. La pressione che si creerebbe sul campione in carica non la vedo come una cosa negativa. Se un utente vuole diventare campione, deve anche rendersi conto che in futuro verrà sfidato da altri, perciò non solo deve conquistare quel titolo, ma anche lottare per tenerselo. Trovo questo un ottimo esercizio di scrittura che da la possibilità di capire i propri limiti, ma soprattutto tiene attiva la propria scrittura e la fa ampliare anche su altri aspetti, che non è mai un male.

 

Dall'altra parte, anche le sfide tra i vari utenti mi sembrano interessanti e, per non rompere allo staff con le nostre "piccole" battaglie, suggerirei di far arbitrare queste sfide ai sostenitori o anche a utenti attivi (ovviamente dietro accettazione di questi). Questo perché, come ho letto da qualche parte in questa discussione, lo staff non ha tutto il personale necessario per stare dietro a eventuali numerose piccole sfide (a quanto ho letto però, numerose non lo erano).

Credo però che le "piccole sfide" non dovrebbero avere nulla a che fare con la "sfida al campione". Altrimenti tutto diventerebbe un torneo e la cosa sarebbe troppo complessa. Le piccole sfide potrebbero essere intese come allenamento in vista della sfida al campione o anche come semplice sfizio personale verso un utente. Ci sarebbero due sfidanti, due parti uguali, che scrivono su un argomento magari scelto dall'arbitro (non dello staff). Potrebbero anche mettersi d'accordo loro stessi sull'argomento, sul genere, sul tema, potrebbero loro stessi scrivere le regole della loro personale sfida e riferire tutto all'arbitro, dare o meno la libertà a questo di aggiungere boe o altre regole.

 

La butto là come esempio:

Mi piacerebbe sfidare @Luna sul tema zombie. Sei d'accordo Luna? Accetti? Vuoi inserire qualche regola?

 

In caso di risposta positiva, vorrei che @Andrea28 arbitrasse la nostra sfida. Comunicheremo le regole quando pronte o ti chiederemo di scegliere delle regole. Accetti?

 

L'arbitro ti va bene, Luna?

 

In pratica, sarebbero delle amichevoli. Magari questi racconti potrebbero essere pubblicati sempre in Penna e Spada, con tag [sfida Luna - AlexComan] o simili e l'arbitro potrebbe aprire una discussione per i voti, o si potrebbe semplicemente votare nei commenti dei racconti. L'unica cosa che mancherebbe è il guanto di sfida per le "piccole sfide". Se proprio noi utenti le vogliamo e non rompiamo allo staff per l'arbitraggio, credo che ci concederanno un topic "Piccolo guanto di sfida" o come lo volete chiamare.

 

Non so, questa è la mia proposta. :D Ditemi voi.

 

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, AlexComan ha detto:

Ma devo dire che una cosa del forum che mi ha intrigato è stata proprio la presenza di un campione e la possibilità di poterlo sfidare.

Se posso, propongo la mia: la sfida al campione per me dovrebbe rimanere, così com'è strutturata ora.

Bene, è lo spirito della nuova sezione infatti :)

8 ore fa, AlexComan ha detto:

Credo però che le "piccole sfide" non dovrebbero avere nulla a che fare con la "sfida al campione". Altrimenti tutto diventerebbe un torneo e la cosa sarebbe troppo complessa.

Proprio nello spirito di cui sopra, desideriamo che l'unica sfida nel forum sia quella tra il campione in carica e lo sfidante.

Niente sfide amichevoli, arbitraggi, voti e simili, altrimenti si finisce per ritornare esattamente al criterio che già esisteva.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Marcello ha detto:

Proprio nello spirito di cui sopra, desideriamo che l'unica sfida nel forum sia quella tra il campione in carica e lo sfidante.

Niente sfide amichevoli, arbitraggi, voti e simili, altrimenti si finisce per ritornare esattamente al criterio che già esisteva.

Troppo democratico.

Quindi se due autori volessero confrontarsi, dovrebbero farlo in altra sede, cioè fuori dal WD ?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora