Tutte le attività

Si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. Gioco di ruolo

    @Lizz ovviamente...  
  3. Gioco di ruolo

    @Niko cos'è, una vendetta per quello che ho detto?   Io il master lo farei anche volentieri poi, ma sempre posticipato a marzo  Ho già in mente un paio di ambientazioni! Vero che vieni a fare il giocatore se masterizzo io?
  4. Lettere Animate Editore

    @lettereanimate ho paura ci sia stato qualche problema nell'invio, in effetti...riproverò... Grazie per l'interessamento...davvero gentilissimi!
  5. Gioco di ruolo

    @Lizz ma no. Appena capite come fare potreste fare da master agli altri!   Comunque democraticamente ho deciso che scriviamo tutti al presente. Così vi imparate.
  6. Gioco di ruolo

    @Niko Non mi aspettavo una prova così lunga, ma mica ho detto che il gioco mi dispiace  Solo che mi dispiace che tutti gli altri debbano aspettare un mese per cominciare!    
  7. Ringraziamento per il benvenuto e mia breve presentazione

    Benvenuta!
  8. Gioco di ruolo

    @Lizz ok dai, allora avete trovato il tesoro. Fine Facciamo così. Giochiamo 2 settimane. Se vi siete rotti smettiamo in poco tempo. Altrimenti diamo dignitá alla missione di prova.   Io comunque meglio che scrivi al presente. Nel caso uniformatevi tra voi.
  9. Oggi
  10. Il mostro della brevità

    Visto che in questa discussione si parla di brevita' propongo qua la mia questione: Secondo voi,volendo scrivere un libro,anche breve serio e non "commerciale,quando faccio la divisione in capitoli dovrei farne uno per un azione compiuta o spezzare l'azione creando moltissimi capitoli che creano suspance a scapito della lunghezza? Secondo la mia opinione la storia non si presta a "giochi" di questo genere,ma contemporaneamente ho paura di scrivere episodi e non capitoli propriamente detti.Inoltre ho paura di scrivere troppo poco,secondo voi e' giustificata la suddetta paura?
  11. [MI91] L'appuntamento

    @simone volponi Quand'è che mi hai segnalato, infame?  Quindi è colpa tua se all'inizio tutti mi volevano bannare?
  12. [MI91] L'appuntamento

    Con te è merito mio, Titty, che fui il primo a segnalarti. Poi con MVP... vi ho scoperte io! (Pippo Baudo è un grande professionista)
  13. Gioco di ruolo

    @Plata Sono d'accordo anche io col passato: scrivevo al presente per uniformarmi al narratore, ma poi in effetti ci si incasina con le costruzioni ipotetiche @Niko  Un mese a fare la vecchia verrucosa?  Anche se Plata mi trova provocante Fortuna che doveva essere una prova rapida      
  14. [MI91] L'appuntamento

    @Vincenzo Iennaco ok, ricorriamo alla provvidenziale Licenza Poetica per scampare alle riflessioni empiriche, che è meglio  Il dubbio comunque non rovina quello che rimane un bel racconto, ma per sicurezza ti consiglierei, se proprio proprio, di diminuire un po' il numero di bottiglie che vede sul tavolo, che anche se le vede doppie e invece che sessanta sono trenta... Oh, chissà quanto gli scappa la pipì     @Vincenzo Iennaco attento che adesso ogni volta che esci con un racconto particolarmente bello, Simone si prenderà tutto il merito dicendo di averti scoperto lui  
  15. Ringraziamento per il benvenuto e mia breve presentazione

    Benvenuta @Manuela Dallonda , la possibilità di confronto è uno degli elementi più preziosi di questa comunità, benché non sia certo l'unico. Ti lascio qui un link con un po' di suggerimenti per ambientarti meglio nel forum. Buona scrittura.
  16. Gioco di ruolo

    @Niko
  17. Gioco di ruolo

    Scritto. Ordine turni libero per questa volta; chi vuole comincia. Comunque in linea di massima vedo che 1 turno l giorno si riesce a fare. Quindi a occhio durerà un mesetto.
  18. Mezzogiorno d'Inchiostro n.91 - Off Topic

    Lungi da me minacciare un giudice   
  19. Gioco di ruolo

    @mina99 Bell'idea Ah, dovremmo inventarci un nome figo per il titolo... 
  20. [Gioco di ruolo] Missione di prova - "Nella montagna"

    Turno 3 I quattro attendenti vedono tutte le attenzioni incanalarsi sulla porta di pietra. Quello che aveva parlato ad Alissa fa spallucce, vedendo che non gli presta più attenzione. Si volta per tornare al campo coi compagni e stavolta non tornerà sui suoi passi anche se chiamato a gran voce. Non ripete nemmeno il "buona fortuna" vista la poca educazione del gruppo di avventurieri. Mina fa appena in tempo ad alzarsi che alle sue spalle la montagna di muove. Alissa preme sulla pietra, e la roccia dell'ingresso coperto di edera prima indietreggia e poi si sposta di lato. Una ventata di aria chiusa, muffa e umidità raggiunge le narici di tutto il gruppo. Quando la pietra si blocca e non appena il lieve pulviscolo diffusosi nell'aria per il movimento della roccia torna a terra, potranno vedere l'inizio di un cunicolo molto largo, basso e buio. La roccia sfiorerà la testa dei due guerrieri, i più alti della compagnia. Silenzio. A pochi passi dall'entrata, il sole mattutino non riesce a penetrare le tenebre. Chi guiderà il gruppo nel buio?   Turni: ordine libero. @Plata @Ezbereth @Lizz @mina99 @Kotobi
  21. Qualche nota: su cui rimane appeso un sottile rivolo di sangue rappreso. effetto rima, che cercherei di evitare Poco prima di trovarsi in quelle condizioni, Padre Kimball aveva sentito suonare il campanello. Ciò che era avvenuto subito dopo... a mio avviso un incipit così drammatico si gioverebbe di un linguaggio più scarno, che catapulti il lettore immediatamente dentro alla storia.  Scriverei dunque: Solo poco prima aveva sentito suonare il campanello.  Ciò che poi era avvenuto... (inutile ripetere il soggetto dal momento che non c'è possibilità di equivoco; anche nella riga precedente: seduto sul grosso divano di casa > che sia di casa pare ovvio e a cosa ci serve sapere che è grosso?) Quella sequenza scandita da abitudinarie maniere e buona creanza è stata spazzata via dalla figura alla porta, riconosciuta alla buona dal Padre, che ha risposto colpendolo Presente nella riga iniziale e trapassato prossimo per narrare il fatto precedente; perché allora qui il passato prossimo? Secondo me questo incipit potrebbe essere più efficace e, sperando di non infastidirti, mi sono permesso di fornirti un'alternativa che metto sotto spoiler; giudica tu. tra le lenti  attraverso, se ho capito bene la situazione (tra sarebbe fra una lente e l'altra) come percosso da scariche elettriche i brividi lo percuotono percuotere è sinonimo di picchiare; direi scosso e scuotono (puoi usare anche squassare o sconquassare in uno dei due casi).   L'uomo si scuote, come percosso da scariche elettriche, con un calcio rovescia il piccolo tavolino cha ha davanti. «Sta' zitto, vecchio bugiardo! Conosco le tue omelie scandite da quella viscida lingua lecca culo. Ti ho visto dal tuo pulpito, spesso, dicevi solo menzogne. Parlavi di perdono, ma non l'ho mai visto, finora.» L'uomo si agita sul posto, il fucile stretto tra le mani. «L'iniquità ricopre ormai il mondo da Lui creato, una fogna a cielo aperto, ma non fa più nulla, perché? Tutta la sporcizia lì fuori: quelle donne coi sessi in fiamme, Dio mi perdoni!» recita l'uomo facendosi il segno della croce. «Immonde baldracche che si accoppiano come cagne e poi gettano i loro figli nei cassonetti...» L'uomo ha un moto di ribrezzo continuo, i brividi lo percuotono come se stesse vomitando tutto il marcio ingurgitato fin lì. «Dio colpì con la lebbra Maria, ma non fa niente per queste putt...» L'uomo strizza gli occhi e tace, sembra temere la possibilità di prendersi troppe libertà, come chi procedendo sull'orlo del precipizio trattiene il respiro. Sono troppi in queste poche righe: alcuni si possono eliminare senza danno.  Altrimenti occorre trovare un altro sostantivo...   Buon noir che scorre con un ottimo ritmo verso il finale, la parte stilisticamente più riuscita di tutto il racconto.  Lì sei riuscito a rendere il linguaggio essenziale e la trovata del filo spinato è eccellente. Perfetta la chiusa.  Un buon lavoro, che si legge con piacere nonostante l'argomento crudo.
  22. Live o social?

    @Lemmy Caution È esattamente quello che succede con quello che pubblico. Al di là del genere, credo che per farsi notare su Facebook, bisogna puntare sui link o video di brevi durate. Anche se, bisogna stare attenti a sopravvalutare le visualizzazioni dei video che, hanno l'autoplay e il conteggio dopo pochi secondi di visualizzazione.
  23. Gioco di ruolo

    @mina99 per me no problem. Fra poco scrivo.
  24. Live o social?

    Come ho già scritto, faccio satira, so per esperienza diretta che una battuta breve (soprattutto fa ridere) può arrivare ad altissime visualizzazioni (per quello che mi riguarda anche un paio di milioni) appena c'è qualche parola in più e un argomento più serio fatichi per averne qualche centinaia
  25. Gioco di ruolo

    Va bene se quando finiamo rielaboro in versione romanzata e pubblico in racconti a capitoli, coi commenti necessari? Se viene fico u.u
  26. [Gioco di ruolo] Missione di prova - "Nella montagna"

    @Niko   Mina si alza in piedi saltando e fa un ampio sorriso ai compagni. «Contate pure su di me,» dice ammiccando a Silvestro e Kotober,  «grazie a me la missione è già conclusa: non c'è porta che non possa essere aperta e tesoro che non possa essere rubato.» Poi si rivolge ad Alissa:  «Scusami per prima, sorella, stavo solo testando la tua concentrazione. Hai una magia molto potente.» Abbassa lo sguardo, arrossendo appena e sorridendo. Poi l'alza al cielo, socchiudendo gli occhi nell'osservare una nuvola transitare davanti al sole. "Se non ci sarà ricompensa o non sarà sufficiente, scapperò con tutto il tesoro", pensa. La eccita pensare all'oro che spera di trovare.
  27. [MI 91] - 72

    @Ljuset ciao non ho particolari appunti da fare e poi credo che gli altri ti abbiano già detto tutto.  Il finale a me è piaciuto. L'ho interpretato come il rimorso del protagonista per aver mentito alla donna. Un bel pezzo, ricco di descrizioni sfolgoranti, che si legge velocemente e volentieri.   Alla prossima.   Edison
  28. Carica di più