Tutte le attività

Si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. [MI 96] La stessa battaglia

    Ciao @Bango Skank Perfetto stile narrativo e perfetto spirito olimpico. Come già saprai, ogni tuo racconto ha una forte presa su di me, per un motivo o per l'altro. Anche questo, ha sortito lo stesso effetto e, personalmente, mi è piaciuto molto. Invece, in ambito generale e con l'aria che tira, non saprei dirti se riscontrerebbe più pareri positivi o facili etichettature.
  3. Macabro bottino

    @Ciuffettina Grazie d'avermi letto!
  4. [MI96] Troppo veloce

    Come si fa a intercettare una goccia di sudore? Mi suona strano.   Ciao @Plata. È da un po' che non ti leggo, ma il tuo stile riesce sempre a catturarmi. Il personaggio di Dicky è delineato bene, attraverso i gesti e comportamenti, lo si riesce a immaginare nella testa, leggendo. La svolta soprannaturale mi è giunta inaspettatamente, è stato proprio un cambio repentino, ma mi è piaciuta. Anche se, devo dire, ho avuto una netta sensazione di leggere due racconti distinti, o meglio come se vi fossa una linea di demarcazione tra la prima e la seconda parte. Bella la atmosfera da palestra. Il racconto piacevole da leggere. La traccia c'è, la boa pure. Una buona prova. Bravo.
  5. [MI96] Sogni sincronici

    Ciao @Riddle Seeker letto! Parto con il farti i complimenti per la fantasia che hai avuto con la storia della permutazione del testo e il cifraio di Cesare. Molto originale. E' sicuramente la parte che più mi è piaciuta. Quella che mi è piaciuta meno e l'icipit e la parte della telefonata con il papi, poteva essere evitata dato che non ha nessuno scopo. E poi il nome di Slenderman che compare all'improvviso sul finale. Forse avresti dovuto legare quel nome all'uomo dei suoi  sogni  in altra maniera. Lo stile lo trovi buono e l'aderenza al prompt pure. ti segnalo alcune cosucce:   sugli
  6. Quanto conta la classifica amazon?

    Senz'altro sono tutte informazioni condivisibili, anche se, almeno per me, non racconta nulla di nuovo. Il problema delle recensioni dei libri nei confronti di altri prodotti (perdonatemi se li definisco così, ma si parla di Amazon) è che per un pelapatate elettrico difficilmente avremo recensioni fasulle in un senso o nell'altro, per un romanzo sì, per tutta una serie di motivi. Lasciare i commenti solo a chi ha effettuato l'acquisto su Amazon risolverebbe la situazione solo per quanto riguarda le recensioni farlocche negative (e, anche in quel caso, sicuro che chiederebbero il reso per aggirare il problema...) ma non per quelle positive, e creerebbe sicuramente polemiche. In realtà, secondo me, l'importante è che il potenziale acquirente del libro non prenda i commenti come oro colato...
  7. [MI 96] La stessa battaglia

    Bello davvero, complimenti! Questa parte poi davvero evocativa. L'unico appunto che mi viene da scrivere è che forse il finale è un po' scontato (per rendere il loro reciproco "sacrificio" ancora più grande avresti potuto farli perdere, senza però pentirsi della loro scelta), ma alla fine ciò intacca poco la potenza di un racconto come il tuo.
  8. [MI 96] Papà Gambalunga

    @Edison Ho il vizio di costruire una storia che scaturisce da un passato (che tendo a raccontare). Come ti avevo anticipato, ho dovuto tagliare più di mille battute per rimanere nel limite, Tutta l'introduzione è saltata. E questo non è il mio genere. Sono contento di essere riuscito a scrivere qualcosa di dignitoso comunque.   @Federico72 Ti ringrazio per il commento (troppo buono).   In realtà era mia intenzione dare un po' di respiro. @Doria Persino i supplizi vengono di tanto in tanto interrotti affinché la vittima non cada in assuefazione. Grazie per il commento approfondito.     @Saraharley Felice che sia riuscito a farti provare qualche brivido. Grazie di essere passata. 
  9. Il gioco del Testo Alfabetico

    Emozioni perdute: caleidoscopi luminescenti hanno anche magici virgulti, inutilmente brillantati. Usignolo zoppo oppone giustamente una sua emozione, devolvendo quantità assurde troppo ingombranti: fardello oneroso. Rivoli nerastri emanano profumi carismatici. Laddove hangar allagati monopolizzano visioni, istrioni balbettano. Uggiose zone opacizzano gradualmente universi semoventi: enarmonici, direi. Quatte avanzano testuggini ingorde formando orde radenti. Nessun elfo pacifico lo ha allietato, ma vorrebbe inspiegabilmente bombardare uno zaffardoso opossum giuggiolone: ultimo scenario, evidentemente. Draghi quasi atterrati timidamente incendiano fortezze oniriche romane neutralizzando entità polverose. Lentamente homunculi, alchimie musicali                                         RNEPLHAMVIBUZOGUSEDQATIFO
  10. Mezzogiorno d'Inchiostro n. 96 topic ufficiale

     @Marcello Grazie. Leggo e commento l'ultimo racconto che mi è rimasto e poi inizio a stilare la mia classifica personale.       Ti rilinko il post che ti avevo fatto ieri pomeriggio, per farti stemperare la tensione... mi sa che presa dalla foga di scrivere il tuo racconto, non l'hai visto...  
  11. Catena musicale

       
  12. [MI 96] Una notte, vicino alla Luna

    @Marty12 L'identità in realtà era palese, inizialmente. Poi dovendo rosicchiare un po' di caratteri, ho pensato di tagliare il nome del personaggio (che era Simone) guadagnando ben 4 caratteri per varie volte in cui ho citato l'indagatore dell'incubo per nome. Poi tra l'altro, mi pare che questo espediente abbia anche circondato il protagonista di un alone di mistero, che forse gli ha anche giovato. (E, lo confesso, non voglio prendermi meriti che non ho, è stato un caso, ero alla disperata ricerca di caratteri da tagliare...)  Grazie per i complimenti.   @Mundi Viator Purtroppo è un problema di cui mi ero accorto già in fase di scrittura e revisione. Purtroppo avevo già raschiato il fondo del barile dei caratteri sacrificabili. La prima parte mi piaceva parecchio e non volevo snaturarla, ho preferito dare l'accelerata sul finale, piuttosto che riscrivere tutto daccapo.  Ti confesso che per me la cosa più difficile di questa mia primo MI è stato proprio riuscire a imbrigliare la mia frenesia scrittoria nello strettissimo ambito degli 8000 caratteri. Sono consapevole che per un contest come questo è inevitabile porre un limite del genere, per svariati motivi, ma per me è stata davvero dura. E quindi forse un allenamento più utile di quello che pensavo...  
  13. [MI96]Rose

    Va beh, mi tocca fare la parte del cattivo. Non mi soffermo sui vari problemi che ti hanno già segnalato, anche se questa poca cura dà un'impressione generale di confusione e toglie valore anche quelle parti che potrebbero contenere elementi interessanti. La stessa storia, per me, rimane abbastanza incomprensibile. E' pur vero che utilizzi alcune immagini ad effetto, ma la sensazione che mi rimane è che la storia sia funzionale alle immagini e non il contrario, come mi sembrerebbe più sensato. Rimangono in sospeso molte domande: chi sarà mai questa Rose? Un fantasma? Uno spirito maligno? Perché Jake ne rimane vittima? La storia di un poltergeist che vuole essere amata a tutti i costi poteva essere un buono spunto per tessere una vicenda veramente interessante. Questa è l'idea che terrei, ma il testo è da rivedere da cima a fondo. Non avertene a male, spero solo che la mia critica possa stimolarti a fare di meglio.
  14. I racconti della Terza Luna - Terzo ciclo

    Complimenti anche da parte mia  @Bruno Traven  
  15. [MI 96] 9 secondi

    @Mundi Viator Raffinatissima ricercatezza, complimenti!
  16. Catena musicale

       
  17. Le due facce di Vita

      Paura. Cuore batte debolmente mani sudano,  labbra tacciono soffri.    Paura. Ti si avvinghia al cuore, blocca all’istante stringe, soffoca uccide.   Muori.    Coraggio. Pensiero positivo nel cuore, tuffo in acqua alta, corpo in superficie, galleggi.    Felicità. Risata echeggia nell’aria, ti senti serena, libera tocchi il cielo con un dito.   Rinasci.  
  18. E ritrovai l'estate

    Ciao @sira! Una poesia breve ma di forte impatto emotivo. Mi immagino lei, che forse aveva smesso di credere in amore; non so perché mi sono contrapposte due immagini dentro: inverno vs estate. La stagione buia e fredda, e quella brulicante di vita, in cui trova l'amore, si risvegliano tutti i suoi sensi. I versi sono incastrati a meraviglia, e la poesia, letta a voce alta, rivela un bel ritmo che invita a ballare, a gioire insieme ai due innamorati e festeggiare un amore che si presume durerà per sempre. Bella. Complimenti. Mi è piaciuta tanto.
  19. Premio Aurelia Josz Milano [ 30/04/2017]

    Premio Aurelia Josz Milano Anno: 2017 - Edizione: 2 - Scadenza 30/04/2017 Concorso letterario gratuito per Racconti Poesie (opere inedite)  Premi in Denaro Bando di gara ufficiale non disponibile  Premio Aurelia Josz Milano 2017  Il Concorso prevede TRE SEZIONI: 1) Poesia inedita in lingua italiana (ogni autore potrà concorrere con una o al massino tre poesie); 2) Racconto breve inedito in lingua italiana con il limite indicativo e non tassativo di 10.000 battute/ 5 cartelle; 3) Fotografia Il TEMA di quest’anno è INCONTRI Com’è bello, l’inverno, chiacchierare accanto al fuoco, sopra un divano morbido, pieni di cibo, e dire bevendo un vinellino dolce e sgranocchiando ceci: “Di dove sei? Come ti chiami? E dimmi un po’ l’età? Quanti anni avevi quando venne il Medo?” “Non svelarono agli uomini gli dei tutti i segreti: sono migliori gli esiti di una ricerca lunga”. SENOFANE Il Concorso è destinato a tutti gli STUDENTI tra i 15 e i 19 anni e agli ADULTI dai 19 anni in su. I primi classificati di ogni categoria riceveranno un PREMIO PARI A 200 €. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE 1. Tutte le opere dovranno essere ispirate al tema; 2. Tutte le opere dovranno essere inviate unitamente alla scheda di partecipazione (che potrete richiedere all'indirizzo premioaurelia2017@gmail.com), pena l’esclusione dal Concorso, entro il 30 APRILE 2017 tramite posta elettronica all’indirizzo premioaurelia2017@gmail.com; 3. Le opere potranno essere restituite su richiesta; 4. La Giuria sceglierà, a giudizio insindacabile, le opere meritevoli di pubblicazione ed esposizione; 5. Per poter concorrere è necessario compilare la scheda di partecipazione che potrete richiedere scrivendo un messaggio a questa pagina oppure all'indirizzo premioaurelia2017@gmail.com in ogni sua parte e autorizzando il trattamento dei dati personali e la cessione del diritto di stampa e/o riproduzione delle opere, pena l’esclusione dal Concorso; 6. L’organizzazione declina ogni responsabilità in caso di smarrimenti; 7. La partecipazione è GRATUITA; 8. La cerimonia di premiazione si terrà a fine maggio a Niguarda (Milano) presso la sede del Museo Botanico Aurelia Josz.  
  20. [MI 96] Testa a testa

    ma certo, ad andare a cavallo. Grazie @acronimo4 . Buona serata
  21. Sì, oltre al cartaceo. Ho inviato seguendo il regolamento, una settimana prima della scadenza. Francesco: finalisti? Magari, ma non credo. Penso che abbia magari incuriosito o, semplicemente, il lettore che deve leggere il mio preferisca farlo su un dispositivo portatile. Volevo, però, informarvi di questo (nuovo) tassello.
  22. Concorso nazionale di poesia Vittoria Elli [29/04/17]

    Il comune di Carugo (CO) organizza la XIV edizione del concorso nazionale di poesia Vittoria Elli.  Le sezioni concorrenti sono tre: • Adulti: dai 20 anni compiuti • Giovani: dai 15 ai 19 anni compiuti • Ragazzi: dagli 11 ai 14 anni compiuti REGOLAMENTO Ciascun partecipante può presentare fino ad un massimo di un componimento a tema libero, in lingua italiana, non superiore ai 24 versi. I versi devono obbligatoriamente essere inediti, ovvero mai pubblicati su qualsiasi supporto: cartaceo o digitale, compresi blog, social network e siti web. Il componimento deve essere necessariamente scritto a computer o a macchina, senza firma o altre indicazioni. Non vengono accettati i testi scritti a mano. I partecipanti dovranno garantire che l’opera presentata sia frutto del loro ingegno. La consegna dell’iscrizione dovrà avvenire entro e non oltre sabato 29 aprile 2017.  I componimenti dovranno essere consegnati con una delle seguenti modalità: • sul sito web concorsopoesiacarugo.altervista.org compilando la sezione Iscrizione Online • compilando la scheda di iscrizione e consegnandola a mano o a mezzo posta all’indirizzo: Biblioteca Comunale Mons. Galbiati di Carugo via Calvi, 1 22060 Carugo (CO) Oltre la data, farà fede il timbro postale I componimenti saranno sottoposti al giudizio di una giuria composta da lettori, scrittori e insegnanti. PREMIAZIONI La premiazione ufficiale avverrà il giorno sabato 27 maggio 2017. I vincitori saranno contattati per tempo dalla segreteria organizzativa del concorso. È molto gradita la presenza dei vincitori alla cerimonia di premiazione. PREMI SEZIONE ADULTI 1° classificato € 300 2° classificato € 200 3° classificato € 100 PREMI SEZIONE GIOVANI 1° classificato € 200 2° classificato € 100 3° classificato € 50 PREMI SEZIONE RAGAZZI (Premi in libri e/o DVD) 1° classificato € 50 2° classificato € 30 3° classificato € 25 Per tutte le eventuali altre informazioni, potete contattare sulla pagina Facebook “Concorso nazionale di poesia V. Elli” o all’indirizzo email concorso.vittoria.elli@comune.carugo.co.it  
  23. Oggi
  24. [MI 96] Il grande slam

    @camparino sei avaro! E' il secondo o terzo racconto tuo che leggo e. Rimango stupefatto dalla capacità che hai di raccontare una buona storia con un pugno di caratteri, di frasi. Quasi si trattasse della telecronaca di un avvenimento, del racconto stesso. Uno stile che in questo racconto, in cui si svolge una partita, lo trovo perfetto. Buona prova, bravo!    
  25. Hermanos

    Titolo: Hermanos Autori: Alessandro Bogani, Edoardo Pozzoli Casa editrice: Inspired Digital Publishing ISBN: 9788894182019 Data di pubblicazione: 23 Settembre 2016 Prezzo: 1,99€ Genere: Romanzo western Pagine: 243   Quarta di copertina: Fortemente ispirato dal modo in cui il genere è stato rivisitato negli ultimi anni, prendendo spunto soprattutto dallo stile di Tarantino, "Hermanos" è un romanzo western ironico ma spietato, in cui quattro banditi accusati ingiustamente del furto di un carico d'oro si mettono in viaggio in cerca di vendetta. Ma una volta scoperta la destinazione dei lingotti e l'identità dei veri ladri, avranno ancora il coraggio di cercare vendetta per la falsa accusa e di impossessarsi dell’oro?   Link all'acquisto: Amazon Inspired  
  26. [MI96] Troppo veloce

    @Plata Racconto tra i cui risvolti trova forma anche una sorta di smitizzazione della figura onnipotente del campione sportivo, dietro la cui facciata, a volte, si cela una realtà più umanizzante, con relative rovine. E non sarebbe difficile trovarne corrispettivi nella realtà. Ben costruito il canovaccio con la presentazione iniziale del campione, nella sua spocchia e onnipotenza, per poi arrivare al disvelamento finale del prezzo di tale successo. In prima battuta, devo dire che il calzino rigurgitato è risultato indigesto anche a me, non avendo capito come fosse stato mangiato. Ma rileggendo con la presa di coscienza dell'insieme, credo di esserci arrivato grazie anche all'indizio del titolo. Ma questo, più che col racconto, credo abbia a che fare con le mie sinapsi.   Questa immagine, invece, non riesco proprio a inquadrarla.   Non so se è dato dal tocco soprannaturale, che non disdegno mai, ma il racconto mi è piaciuto. Ciao e alla prossima.
  27. [MI 96] Abbiamo ospiti a cena

    @mina99 MINAAAAA     Certo Mina ci sto già lavorando e sono contento che possa darmi finalmente una mano con le scritture scolastiche, ti ringrazio per avermi suggerito questa opportunità.   Ci incrociamo nei racconti, a presto
  28. Carica di più