Blog

Alacràn Edizioni


Alàcran è una casa editrice di una discreta importanza. Attualmente ha cinque collane, e pubblica raccolte di fumetti italiani, thriller, fantasy, mystery, giallo, narrativa italiana e saggi.

Sono distribuiti da Messaggerie, il gruppo di distribuzione italiano più grande. Per inviare loro un manoscritto è necessario seguire questa scheda.

http://www.alacranedizioni.it/

Related Posts
7 Comments
  • GIUDITTA DI CRISTINZI
    Reply

    VORREI MANDARVI UN MIO MANOSCRITTO RELATIVO AD UN GIALLO CLASSICO. PREGO MANDARE L’INDIRIZZO E MAIL
    GRAZIE GDC

  • io
    Reply

    Sigh. Una volta pubblicavano grandi autori ed esordienti interessanti. Poi l’editore, un tipo con problemi, ha dato la casa in mano a due del marketing… ed ecco i libri fuffa. Che fine ingloriosa.

  • Teo
    Reply

    Vogliono la biografia perchè pubblicano gente famosa come dj e amici e parenti di gente famosa….. è vero.

  • sfranz
    Reply

    Proprio l’altro giorno ho mandato 6 miei racconti all’Alacran. Nella scheda alla voce biografia non ho scritto molto. E, in effetti, non c’è molto da scrivere, ho da pochi anni superato il mezzo secolo soltanto: sono ancora un infante!

  • Reply

    @Angra: io credo sia anche un modo per scoraggiare invii a catena e per sapere chi ha letto il sito e chi no.

  • GiD
    Reply

    @Angra

    Non è poi così strano richiedere notizie più o meno dettagliate sull’autore. Dal punto di vista del marketing l’autore non è slegato dal testo; non si compra sempre solo un libro, spesso si compra anche il libro di Tizio/Caio/Sempronio.
    Naturalmente questo discorso vale soprattutto per autori dalla biografia “interessante”, che comunque è un mezzo da non sottovalutare per una buona campagna pubblicitaria.

    Prova a pensare alla differenza di impatto che può avere il libro di (esempio buttato lì) un’ex prostituta tornata a una vita normale dopo aver passato l’inferno e il libro di Berta Bertoli, studentessa di economia di torino.

    Poi, ovvio che decidere cosa pubblicare solo in base alla biografia è ridicolo, ma se devo scegliere se rimpastare (nel senso di editing pesante) il libro della prostituta o della studentessa, scelgo la prostituta.

  • Angra
    Reply

    Ecco, che nella scheda che si invia ci debba essere “bio estesa e raccontata” dell’autore è una cosa che mi fa incazzare come una bestia e mi fa passare la voglia di mandargli qualsiasi cosa. Quando uno ha in mano il manoscritto, non fa prima a decidere se gli piace o non gli piace? Che gli frega di sapere chi è l’autore? Oppure che dicano che tipo di autore cercano: un generale della guardia di finanza affiliato alla massoneria? Una dodicenne ninfomane con la vagina depilata?

Lascia un commento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: